Salta al contenuto principale

Città di Fara in Sabina

Up

Amministrazione

Piani di utilizzazione aziendale - P.U.A.

Il Piani di Utilizzazione Aziendale (P.U.A.) previsto dall'articolo 57 della L.R. del Lazio 22 dicembre 1999, n. 38 e s.m.i., “Norme sul governo del territorio”, è uno strumento di pianificazione aziendale, nell'ambito dell'edificazione in zona agricola, ed è richiesto per:

a) la demolizione e ricostruzione con sagoma diversa ed eventuale delocalizzazione all’interno della stessa azienda agricola degli edifici legittimi esistenti con l’obbligo di non superare le superfici lorde utili e di non modificare le destinazioni d’uso esistenti;

b) la deroga all’altezza degli annessi agricoli, esclusivamente per comprovate esigenze tecniche;

c) la deroga alle dimensioni del lotto minimo per gli annessi agricoli e comunque nel rispetto dell’unità minima aziendale;

d) la deroga agli indici per gli annessi agricoli di nuova edificazione di cui all’articolo 55, comma 6, esclusivamente per valide e motivate esigenze di sviluppo delle attività agricole di cui all’articolo 54, comma 2, lettera a);

e) la realizzazione delle strutture a scopo abitativo;

e bis) la deroga al dimensionamento degli annessi agricoli stamponati di cui all’articolo 55, comma 5 quater, lettera b);

e ter) la realizzazione degli annessi agricoli produttivi di cui all’articolo 55, comma 5 quater, lettera c);

e quater) la realizzazione di annessi agricoli tamponati utilizzando, qualora previsto dagli strumenti urbanistici comunali, il rapporto massimo di 0,008 metri quadrati per metro quadrato di terreno di cui all'articolo 55, comma 6;

e quinquies) la rifunzionalizzazione e la nuova edificazione per le attività multifunzionali identificate all’articolo 2 della l.r. 14/2006 con esclusione dell’introduzione dell’attività agrituristica all’interno dell’abitazione rurale dell’imprenditore agricolo, come previsto dall’articolo 15 della l.r. 14/2006.

Ulteriormente, ai sensi dell,art. 57 bis, comma 1:

1. Le attività multimprenditoriali di cui all’articolo 2 della l.r. 14/2006 integrate e complementari all’attività agricola e compatibili con la destinazione di zona agricola possono essere introdotte e svolte all’interno dell’azienda agricola in regime di connessione con le attività agricole aziendali di cui all’articolo 2 della l.r. 14/2006 previa approvazione di un PUA ai sensi dell’articolo 57, comma 1, con le seguenti prescrizioni e integrazioni:

a) il PUA è integrato con il programma di connessione e con la documentazione di cui al regolamento regionale di cui al comma 12;

b) la Commissione agraria di cui all’articolo 57, comma 6, verificato il prioritario recupero delle strutture esistenti, si esprime altresì in merito alla compatibilità con la destinazione agricola della zona degli interventi proposti, tenuto conto delle caratteristiche morfologiche e architettoniche nonché delle infrastrutture correlate;

(PAGINA IN COSTRUZIONE)

 

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE DI APPROVAZIONE DEI P.U.A.

I procedimenti relativi alle istanze di approvazione dei Piani di Utilizzazione Aziendale (P.U.A.) ai sensi dell'art. 57, comma 7, della L.R. n. 38/99 e s.m.i., dovranno essere avviati presso il SUAP comunale esclusivamente in modalità telematica. Il Settore Pianificazione ed Assetto del Territorio ricevuta l'istanza e la relativa completa documentazione provvederà ad acquisire il previsto parere previntivo della COMMISSIONE AGRARIA di cui al comma 6 del medesimo art. 57.

 
 

Per richiedere i documenti in formato accessibile scrivere a s.armini@farainsabina.gov.it