Città di Fara in Sabina

Piano emergenza comunale

Il Piano di Emergenza Comunale rappresenta un documento tecnico redatto al fine di tutelare l’integrità della vita, dei beni, delle strutture e dell’ambiente dai danni che possono subire a seguito del verificarsi di eventi disastrosi naturali o di qualsiasi altro evento calamitoso. In esso sono contenute informazioni mediante le quali i soggetti chiamati ad intervenire durante tali eventi possono operare in modo rapido, efficace ed efficiente.

PROCEDURE IN CASO DI TERREMOTO

Durante un terremoto

  • Se sei in un luogo chiuso, mettiti sotto una trave, nel vano di una porta o vicino a una parete portante.
  • Stai attento alle cose che cadendo potrebbero colpirti (intonaco, controsoffitti, vetri, mobili, oggetti ecc.).
  • Fai attenzione all’uso delle scale: spesso sono poco resistenti e possono danneggiarsi.
  • Meglio evitare l’ascensore: si può bloccare.
  • Fai attenzione alle altre possibili conseguenze del terremoto: crollo di ponti, frane, perdite di gas ecc.
  • Se sei all’aperto, allontanati da edifici, alberi, lampioni, linee elettriche: potresti essere colpito da vasi, tegole e altri materiali che cadono.

Dopo un terremoto
Assicurati dello stato di salute delle persone attorno a te e, se necessario, presta i primi soccorsi. Esci con prudenza, indossando le scarpe: in strada potresti ferirti con vetri rotti. Raggiungi le aree di attesa previste dal nostro Piano di Emergenza Comunale. Limita, per quanto possibile, l’uso del telefono. Limita l’uso dell’auto per evitare di intralciare il passaggio dei mezzi di soccorso.

IN CASO DI TERREMOTO ED ALTRI EVENTI CALAMITOSI È FONDAMENTALE CONOSCERE LE AREE DI ATTESA SPARSE NEL NOSTRO COMUNE PER POTERLE RAGGIUNGERE IL PRIMA POSSIBILE. Le Aree di Attesa sono i luoghi di prima accoglienza per la popolazione raggiungibili attraverso un percorso sicuro. In tali aree la popolazione riceve le prime informazioni sull'evento e i primi generi di conforto. Le Aree di Attesa della popolazione saranno utilizzate per un periodo di tempo compreso tra poche ore e qualche giorno. Di seguito l’elenco delle Aree di Attesa nel nostro comune:

AREE DI ATTESA PER LA POPOLAZIONE

PASSO CORESE:

  1. Campetto Polivalente:
    Indirizzo Piazza Salvo d’Acquisto Via XXI Aprile Coordinate geografiche   42.155952°  12.650143°

  2. Piazza della Libertà:
    Indirizzo Piazza della Libertà Coordinate geografiche 42.155265°  12.652119°

  3. Parcheggio COOP:
    Indirizzo Via Giovanni Falcone Coordinate geografiche 42.159748° 12.656639°

FARA SABINA:

Piazzale Fermata COTRAL:
Indirizzo Via Rieti/Via dei Villini Coordinate geografiche 42.206461° 12.732070°

PRIME CASE:

Campetto polivalente e piazza adiacente:
Indirizzo Via Prime Case/Via Tommaso Campanella Coordinate geografiche 42.209964°   12.714912°

POMONTE:

Piazza Pomonte:
Indirizzo Via Pomonte Coordinate geografiche 42.217448° 12.709672°

TALOCCI:

Slargo Via Marzabotto:
Indirizzo Via Marzabotto Coordinate geografiche 42.189187°   12.705070°

CANNETO:

  1. Piazza 10 Dicembre:
    Indirizzo Piazza 10 Dicembre Coordinate geografiche 42.183603°   12.733277°

  2. Piazzale Oleificio Ceccarelli S.P. 41c Bivio Canneto 41b-Salaria Vecchia Coordinate geografiche 42.183562° 12.730585°

COLTODINO:

Piazzale Sabina Agricola Soc. Cooperativa:
indirizzo S.P. 41b snc Coordinate geografiche 42.196152°   12.713551°

CAMPO MAGGIORE – BORGO QUINZIO – CORESE TERRA

  1. Piazzale oleificio Dei Fiori:
    Indirizzo S.S. 4 Salaria snc km 44,500 Coordinate geografiche 42.180547° 12.745030°

  2. Piazzale Oleificio Ceccarelli S.P. 41c Bivio Canneto 41b-Salaria Vecchia Coordinate geografiche 42.183562° 12.730585°

NB la scheda dettagliate delle Aree di Attesa per la popolazione le trovate nel ALLEGATO 2 “Organizzazione e Risorse” da pag. 6 a pag.17 comprese

 

PIANO EMERGENZA COMUNALE Relazione 

ALLEGATO 1 INQUADRAMENTO GENERALE DEL TERRITORIO E SCENARI DI RISCHIO 

ALLEGATO 2 ORGANIZZAZIONE E RISORSE 

ALLEGATO 3 MANUALE OPERATIVO 

INQUADRAMENTO TERRITORIALE (TAV1 inquadramento nord - Tav1 inquadramento sud)

AREA DI EMERGENZA ED EDIFICI STRATEGICI (TAV2 aree emergenza nord - TAV2 aree emergenza sud)

SCENARIO DI RISCHIO IDROGEOLOGICO-IDRAULICO (TAV3 nord rischio idro - TAV3 sud rischio idro)

SCENARIO DI RISCHIO SISMICO (TAV4 rischio sismico nord - TAV4 rischio sismico sud)

ANALISI DELLA CONDIZIONE LIMITE PER L’EMERGENZA (CLE) (TAV5 CLE nord - TAV5 CLE sud)

SCENARIO DI RISCHIO INCENDIO ED INCENDIO DI INTERFACCIA (TAV6 incendio nord - TAV6 incendio sud)

 

IL PIANO DI EMERGENZA COMUNALE  È STATO APPROVATO DAL CONSIGLIO COMUNALE DI FARA IN SABINA NEL DICEMBRE 2016

IL PIANO PUBBLICATO E TUTTI GLI ALLEGATI SONO AGGIORNATI AL LUGLIO DEL 2017

 

Per segnalare eventuali situazioni di rischio corruzione nell’attività amministrativa del Comune, è attivo l’indirizzo di posta elettronica anticorruzione@farainsabina.gov.it. I dati saranno trattati in forma anonima.