Salta al contenuto principale

Città di Fara in Sabina

Emergenza Coronavirus

 

La Asl di Rieti mi ha comunicato 1 nuovo caso positivo al Covid-19 residente nel nostro comune. La persona è riconducibile a 4 delle positività riscontrate negli ultimi giorni e si trova attualmente in isolamento domiciliare.
La Asl ha già adottato tutte le misure e attivato le procedure previste.
Resta invariato il quadro rispetto alle persone risultate positive nei giorni scorsi.
Anche oggi mi appello ad ognuno di voi, restate a casa, uscite solo per necessità, rispettate la distanza di sicurezza interpersonale e tutte le disposizioni governative.
Solo così e solo insieme sconfiggeremo il virus e la paura!

 

È stata pubblicata oggi una nuova ordinanza presidenziale da parte della Regione Lazio.
L’ordinanza prevede nuove disposizioni in merito agli orari di apertura degli esercizi commerciali di cui all’allegato 1 del DPCM 11.03.2020

 

Oggi nella nostra città non risultano nuovi casi positivi al Covid-19.
La Asl di Rieti conferma i 6 casi positivi riscontrati nei giorni scorsi, tra questi restano stazionarie le condizioni della persona ricoverata in terapia intensiva all’ospedale di Rieti, già portatrice di patologie pregresse.
L’Unità di crisi Covid-19 dell’azienda sanitaria prosegue la sua attività di monitoraggio delle persone sottoposte a regime di isolamento domiciliare ed ha adottato tutte le misure necessarie.
A chi in queste ore mi sta chiedendo controlli sul territorio voglio rassicurarvi, abbiamo potenziato i turni e le pattuglie della nostra Polizia Locale che insieme alle altre Forze dell’Ordine stanno battendo tutta la città per garantire il rispetto delle disposizioni previste e delle misure di sicurezza. Per chi avesse domande o dubbi allego nuovamente il link del nostro sito istituzionale dove troverete le Faq utili.
Tutti insieme sconfiggeremo il virus e la paura!

https://www.farainsabina.gov.it/emergenza-corona-virus/item/2432-coronavirus-nota-n27-risposte-alle-frequenti-domande.html

 

La Asl di Rieti ci comunica che i test hanno confermato 3 nuovi positivi al Covid-19.

Due sono familiari conviventi di positivi, erano già posti in quarantena domiciliare e le loro condizioni sono buone. La terza persona era rientrata dal nord Italia, era anch’essa già in quarantena volontaria ed è stata ricoverata presso il reparto malattie infettive dell’ospedale di Rieti.
Restano stazionarie le condizioni della persona ricoverata in terapia intensiva a Rieti, già portatrice di patologie pregresse, così come restano asintomatici gli altri soggetti posti in isolamento domiciliare.
L’Unità di crisi Covid-19 della Asl di Rieti continua il monitoraggio di tutte le situazioni e i dati ci confermano che tutte le azioni e le procedure previste sono state attuate.
Ieri ho pubblicato una serie di Faq che sicuramente vi torneranno utili in queste ore, noi siamo costantemente al lavoro per dare il massimo supporto alle autorità competenti e all’unita di crisi per superare questa emergenza.
Anche oggi vi raccomando di rispettare tutte le disposizioni emanate dal Governo e i comportamenti di sicurezza previsti! I controlli saranno costanti e rigidi!
Ne sono certo, tutti insieme sconfiggeremo il virus e la paura!

 

L’Istituto Superiore di Sanità (Iss) raccomanda a chi è positivo al tampone o in quarantena obbligatoria di non effettuare la raccolta differenziata, conferendo tutti i rifiuti nell’indifferenziato e avendo cura di utilizzare due o 3 sacchetti all’interno del contenitore.
Chi non risulta positivo al tampone e non si trova in quarantena DEVE continuare a farla come sempre, usando però l'accortezza, se si è raffreddati, di smaltire i fazzoletti di carta nella raccolta indifferenziata.

 

Per rispondere alle tante domande che ci stanno arrivando in questi giorni, pubblichiamo alcune Faq che potrebbero esservi utili.

 

Il quotidiano aggiornamento della Asl di Rieti sull’emergenza Covid-19 lascia invariata la situazione nel nostro territorio rispetto ad ieri.
I casi positivi restano complessivamente 3 e le persone poste in quarantena domiciliare precauzionale dall’Azienda Sanitaria sono 14.
Le condizioni della persona ricoverata in terapia intensiva all’ospedale di Rieti, già portatore di patologie pregresse, sono stazionarie.
L’Unità di crisi Covid-19 ci conferma di aver attivato tutte le procedure del caso e adottato tutte le misure necessarie.
Mi appello ad ognuno di voi, dovete rispettare tutte le disposizioni governative e le misure di sicurezza previste!
Per chi in queste ore mi sta rivolgendo domande su aspetti delicati di questa vicenda pubblicherò di seguito alcune Faq che vi saranno sicuramente utili.
Tutti insieme sconfiggeremo il virus e la paura!