Salta al contenuto principale

Città di Fara in Sabina

Martedì, 29 Ottobre 2013 11:20

PRIN sui territori post-metropolitani a Fara in Sabina.

Il Circolo Legambiente Bassa Sabina ed il Comune di Fara in Sabina organizzano un’assemblea, mercoledì 30 ottobre alle 17.00, presso la Sala Giunta della Delegazione Comunale di Passo Corese, con a tema lo studio dei “territori post-metropolitani” alla quale interverranno il prof. Carlo Cellamare, docente di Urbanistica dell’Università La Sapienza di Roma, il dott. Mauro Pinzari, Assessore all’Urbanistica della Città di Fara in Sabina, le associazioni del territorio ed i cittadini.

Il gruppo di ricerca dell’Università La Sapienza di Roma – Facoltà di Ingegneria, coordinato dal prof. Carlo Cellamare, infatti, è inserito nel Programma di Ricerca di Interesse Nazionale (PRIN), coordinato dal prof. Alessandro Balducci del Politecnico di Milano, che si occupa di studiare quei territori che si trovano attorno alle grandi aree urbane italiane (quali Roma, Milano, Torino, Firenze, etc.).

Roma, infatti, come altre grandi città, ha un enorme ripercussione sul territorio circostante: la popolazione cerca nei comuni limitrofi casa ad un prezzo più accessibile e con una qualità di vita migliore, da ciò scaturisce la conseguente richiesta di nuovi servizi, la riorganizzazione delle infrastrutture, il pendolarismo.

Emergono, inoltre, numerosi nuovi fenomeni, quali, ad esempio, il sorgere di nuovi centri commerciali ed outlet.

Il gruppo di ricerca, pertanto, ha lo scopo di studiare tali fenomeni, soprattutto in termini di ricadute sui territori metropolitani e di modalità con cui tali territori si organizzano, focalizzando l’attenzione sui modelli di sviluppo e sulle nuove condizioni dell’abitare che si determinano.

Ruolo dell’assemblea sarà, dunque, quello di raccontare al gruppo di ricerca le esperienze personali in relazione all’influenza dell’area metropolitana.