Stampa questa pagina
Martedì, 16 Settembre 2014 11:10

Tasi: scadenze e modalità di pagamento

Nella seduta del Consiglio comunale del 9 settembre 2014, sono state approvate le aliquote Tasi (tassa servizi indivisibili) per l’anno 2014.

 

 

 

 

 

Aliquota 2,5‰

  • Abitazione principale e relative pertinenze (comprese categorie A/1, A/8, A/9);
  • Unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari;
  • Fabbricati di civile abitazione destinati ad alloggi sociali come definiti dalle vigenti disposizioni;
  • Casa coniugale assegnata al coniuge a seguito di provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio;
  • Unico immobile posseduto e non concesso in locazione dal personale permanente alle forze armate e alle forze di polizia ad ordinamento militare e civile, nonché al personale dei vigili del fuoco e al personale appartenente alla carriera prefettizia
  • Fabbricati costruiti e destinati all’impresa costruttrice alla vendita fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati.

Aliquota 1,00‰

  • Per i fabbricati rurali ad uso strumentale dell’attività agricola (sia in categoria D / 10 oppure classificati in altre categorie con annotazioni di ruralità).

Per gli altri fabbricati ed aree edificabili assoggettati ad aliquota Imu del 10,6‰ l’aliquota è stata azzerata e pertanto la stessa non dovrà essere versata.

 

Scadenze per l’anno 2014

  • Prima rata:  entro il 16 ottobre 2014
  • Seconda rata: entro il 16 dicembre 2014 (saldo)

Il pagamento può essere effettuato con modello F24 presso un qualsiasi ufficio postale o sportello bancario.

Il tributo non è dovuto qualora esso sia inferiore o uguale a € 5,00. Se l’ammontare relativo alla prima rata non supera tale importo minimo, l’importo dovuto in acconto può essere versato cumulativamente con l’importo dovuto a saldo.

Sul sito web istituzionale è attivo il calcolo Tasi on-line attraverso il quale il contribuente potrà autonomamente provvedere al calcolo.

L’ufficio tributi è a disposizione per qualsiasi altra informazione si ritenga necessaria al numero telefonico 0765.2779205; oppure ai seguenti indirizzi di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..